La disobbedienza civile. Vita senza principi – Henry David Thoreau

Demetra Srl – I° edizione 1995
Acquarelli Anarchici
Formato 12×20 Pgg 92
Copertina flessibile

Libro nuovo, intatto, senza parti mancanti o danneggiate. 
Spedizione  in Italia  Piego di Libro € 2 (non tracciabile),
Piego di Libro raccomandato o Corriere Sda € 5.
Per  ulteriori informazioni  o spedizioni estere contattare info@iltomo.it

5,00

1 disponibili

Categorie: , ,

About The Author

Henry David Thoreau

Scritto nel 1849, il saggio Disobbedienza civile contiene il pensiero di Thoreau in merito agli ideali proclamati nel 1776 nella dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti d’America e la sua decisa opposizione alla guerra messicano-statunitense. Egli riteneva che il conflitto fosse ingiusto e ben sapeva che non poteva svolgersi se non col consenso e col contributo economico dei cittadini. Quindi decise di violare apertamente la legge e di non pagare le tasse, accettando la reclusione in carcere che questo gesto comportava. Nel saggio Thoreau si impegnava a negare il principio del potere assoluto della maggioranza, sostenendo l’esistenza di limiti che neppure la volontà popolare può oltrepassare e che consistono nei diritti fondamentali dell’uomo, in particolare delle minoranze: per questo Thoreau è considerato uno dei padri del concetto giuridico di limite, alla base del costituzionalismo novecentesco. L’opera fu letta anche da TolstojGandhi e Martin Luther King per i quali fu fonte di ispirazione per la lotta non violenta.

Vita senza principi (titolo originale: Life Without Principle), fu pubblicato nel 1863, un anno dopo la sua morte.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La disobbedienza civile. Vita senza principi – Henry David Thoreau”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *