Case dei contadini in Valdichiana – origine ed evoluzione del patrimonio edilizio rurale in un’area umbro-toscana

Direttore del progetto: Tullio Seppilli
Coordinamento della ricerca: Stefano Tini
Rilievi architettonici: Evio Checcarelli e Noè Domenico Vinciarelli
Formato 210×220, pgg 264- Ricerca promossa dal centro per la ricerca e la documentazione delle classi rurali della Valdichiana e del Trasimeno, in collaborazione con il Comune di Castiglione del Lago ed il Comune di Cortona. Ampiamente illustrato con disegni e fotografie.
Nuova Guaraldi Editrice – Prima edizione aprile 1983

Libro nuovo, con i soli segni del tempo sulla sovraccoperta.
Spedizione con Piego di Libri (non tracciabile) Per altre modalità di spedizione
o per richiesta di informazioni contattare info@iltomo.it

 

 

18,00

Esaurito

L’opera fa parte della collana “Le classi popolari nell’Italia centrale”, diretta da Tullio Seppilli, e comprende i seguenti capitoli:
La Casa Rurale in Italia e Lineamenti di storia degli studi, a cura di Tullio Seppilli
Appunti per una storia delle campagne della Valdichiana. Il consolidarsi delle strutture mezzadrili nel corso dell’800, di carlo Pazzagli
Note per una storia agraria del territorio di Castiglione del Lago. Le fonti catastali, di Rita Chiacchella e Carla Migliorati
Origine e evoluzione del patrimonio edilizio rurale nella Valdichiana umbra e toscana, di Claudio Greppi e Stefano Tini
Nella seconda parte è presentato il catalogo di tipo A, B, C e D, con abbondanti piante, prospetti, spaccati, piantino e particolari fotografici.
In appendice: i caratteri costruttivi, interamente fotografico.
Libro raro, esaustivo e pressoché introvabile.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Case dei contadini in Valdichiana – origine ed evoluzione del patrimonio edilizio rurale in un’area umbro-toscana”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *