Matthäus-passion BWV 244 Johann Sebastian Bach – Berliner Dir. Claudio Abbado

Musicom srl Milano 1998
Albacom Telecomunicazioni
3 CD in cofanetto e libretto
Durata totale 2h 51′ 26”

Il  CD è  in ottime condizioni, non ascoltato
Spedizione con Piego di libro € 2 – Piego di Libro raccomandato o Corriere Sda € 5.
Per  ulteriori informazioni  o spedizioni estere contattare info@iltomo.it

 

25,00

1 disponibili

Una delle più grandi esecuzioni della Passione secondo Matteo di Johann Sebastian Bach , con i Berliner Philarmoniker diretti da Claudio Abbado
Le trasposizioni musicali barocche della Passione divennero comuni alla fine del Seicento. Come nelle altre passioni in forma d’oratorio, l’allestimento di Bach presenta il testo evangelico di Matteo (cap. 26 e 27) in modo relativamente semplice, prevalentemente con l’utilizzo del recitativo, mentre le arie e gli ariosi utilizzano un commento scritto comunque con l’ispirazione degli eventi biblici.
Due aspetti caratteristici della passione di Bach traggono la loro origine dalle altre opere sacre di Bach stesso. Uno è il formato con doppio coro, derivato dai suoi stessi mottetti e da mottetti che generalmente erano utilizzati per il servizio domenicale. L’altro è l’uso esteso dei corali a quattro parti, come se fossero delle interpolazioni e del cantus firmus in vasti movimenti polifonici, ad esempio “O Mensch, bewein dein’ Sünde gross” nella conclusione della prima parte – movimento che quest’opera ha in comune con la Passione secondo Giovanni – e il movimento di apertura, in cui i soprani cantano in ripieno (spesso al giorno d’oggi cantato da voci bianche) generando un momento di grande polifonia ma anche di tensione armonica.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Matthäus-passion BWV 244 Johann Sebastian Bach – Berliner Dir. Claudio Abbado”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *