In offerta!

Il Santuario della Madonna della Bassa. Le sue origini, i suoi ex voto – di Giovanni Medico e Luciano Vindrola

Piero Melli Editore 1992
Formato 24×17 Pgg 222
Copertina flessibile con bandelle
Circa 400 illustrazioni a colori

Libro  nuovo, non letto, senza parti mancanti o danneggiate.
Spedizione con Piego di Libro € 2 (non tracciabile).
Piego di Libro raccomandato o Corriere Sda € 5.
Per  ulteriori informazioni contattare info@iltomo.it

 

40,00 25,00

1 disponibili

Il santuario della Madonna della Bassa è un piccolo santuario dedicato alla Vergine Addolorata, del comune piemontese di Rubiana, nella bassa Valle di Susa in provincia di Torino. L’edificio religioso è situato in corrispondenza di un colle (“bassa” in dialetto locale) a quota 1.152 m sullo spartiacque tra Valle di Susa e Val Casternone. È raggiungibile in auto seguendo una stradina che si diparte dalla la SP 197 “del Colle del Lys” poco a valle del valico salendo da Rubiana, oppure a piedi per un sentiero che comincia a monte della borgata Lucco in comune di Val della Torre.
Sul posto è presente una ricca collezione di ex voto, alcune sculture e affreschi che rappresentano il fatto miracoloso.
Gli edifici del complesso religioso furono utilizzati durante la Resistenza come quartier generale per i partigiani che operavano nella zona. Dal 2004 la zona a monte della strada di accesso al santuario è stata inclusa nel Parco Naturale di interesse provinciale del Col del Lys.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Santuario della Madonna della Bassa. Le sue origini, i suoi ex voto – di Giovanni Medico e Luciano Vindrola”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *