In offerta!

La Dinastia dei Della Corgna a Castiglione del Lago – di Luciano Festuccia

Una famiglia in ascesa fra Rinascimento e Barocco
Ed. Duca della Corgna 2021
Formato 17×24 pgg. 316
Copertina flessibile con bandelle
Illustrazioni colore e b/n
ISBN9888895506159

Libro nuovo, non letto, senza parti mancanti o danneggiate
Nel caso di acquisto di più riviste, viene calcolata un’unica spesa di spedizione.
Spedizione con Piego di Libro  € 2,00.  Piego di libro raccomandato € 5,00
Per altre modalità  o ulteriori informazioni contattare info@iltomo.it

 

25,00 21,25

24 disponibili

About The Author

Luciano Festuccia

Luciano Festuccia (1945). Giornalista, scrittore, storico del territorio, autore e regista teatrale. Vive a Castiglione del Lago, dove ha anche una sua casa editrice. È stato per 20 anni corrispondente del 'La Nazione' e collaboratore di Rai3 Umbria.

Ha pubblicato numerosi titoli di  storia del territorio, come Castiglione del Lago, Passignano sul Trasimeno, Il Lago Trasimeno ed il suo comprensorio, quest'ultimo tradotto anche in inglese e tedesco, Ascanio della Corgna e il duello del secolo .
Come autore teatrale e regista ha messo in scena alcune rappresentazioni di carattere storico e per bambini.

Per la prima volta è stata ricomposta l’intera dinastia della famiglia Della Corgna, Signori di Castiglione del Lago e del Chiugi, marchesi dal 1563 e duchi dal 1617.

Dall’introduzione:
Più che un libro di storia, questo cerca di essere un libro che racconta delle storie, all’interno di eventi militari ma anche familiari, tentando di far comprendere il pensiero e il modo in cui si è evoluta la società nel periodo che raccoglie gli ultimi guizzi del Rinascimento ed entra nella solennità stereotipa del Barocco.
Sono le vicende attraverso 4 generazioni che hanno cambiato il volto del paese, del Trasimeno e in parte anche della stessa Perugia, dal momento che fu per merito dei della Corgna che la città riacquistò da Giulio III autorità e privilegi, e fu sempre grazie a loro che sorsero nel territorio, o furono recuperati,  edifici importanti, come i tre Palazzi Corgna -di Città della Pieve, di Castiglione del Lago e di Perugia-, la splendida Villa del Cardinale, la residenza di Corciano, la Pieve del Vescovo e l’Abbazia dei 7 Frati di Piegaro.

Il libro racconta la storia di una famiglia attraverso lo svolgersi delle vite dei suoi personaggi, come un film dove le scene si susseguono e modificano la trama mentre si sviluppano, mantenendo intatta l’unità di azione.
L’intera casata castiglionese si basa su due figure: Ascanio, il guerriero, il distruttore, che ha passato la vita sui campi di battaglia con la spada in mano ‘bagnata di sangue fino all’elsa’, e per il quale contavano due sole cose: onore e soldi.  E poi c’era il fratello Fulvio, il gestore delle situazioni: scrupoloso e lungimirante, che ha saputo interpretare con successo il ruolo cardinalizio, e trarne i massimi vantaggi.

Sommario

Prefazione

Le Famiglie
I Della Corgna
Francesco della Corgna
I Del Monte
Giacoma del Monte
Giulio III
Pietro del Monte
I Della Penna

I della Corgna
Laura
Adriano Bigazzini
Ercole della Penna
Ascanio
Giovanna Baglioni
Contessina Baglioni
Ortensia Baglioni (Farnese)
Giulia della Corgna
Fulvio

I della Penna
Fabio
Diomede
Porzia Colonna
Cesare
Ascanio II
Francesca Sforza
Federico
Cesare
Fabio
Fulvio Alessandro
Eleonora de Mendozza
Teresa Dudley
Francesca Vagnucci
Federico
Fabio
Maddalena Gaetani
Diomede Prospero
Porzia Maria
Margherita Laura
Vittoria (Artemisia)
Jacopo Baldeschi
Giulio Barbolani di Montauto
Lorenzo de’ Medici
Federico Baldeschi
Tiberio Baldeschi
Anna Baldeschi
Anna Maria
Virginio Di Monte Santa Maria

Scipione Tolomei 
Privilegi sul territorio 
La situazione del marchesato

Le dimore corgnesche

Palazzo della Corgna Città della Pieve
Palazzo della Corgna Castiglione del Lago
Palazzo della Corgna Perugia
Villa Colle del Cardinale
Residenza di Corciano
Abbazia dei Sette Frati

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Dinastia dei Della Corgna a Castiglione del Lago – di Luciano Festuccia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *