L’impero dei sensi – di Nagisa Oshima – I Classici Proibiti

L’Espresso Cinema 1976
Cassetta VHS con custodia
Durata 105′

La cassetta non è stata mai vista  e non ha fatto parte del circuito noleggio.
La custodia può presentare segni di sfregamento.
Spedizione con Piego di libro € 2 – Piego di Libro raccomandato o Corriere Sda € 5.
Per  ulteriori informazioni  o spedizioni estere contattare info@iltomo.it

 

4,50

1 disponibili

Ecco l’impero dei sensi (愛のコリーダ Ai no korīda?, lett. “Corrida d’amore”) è un film del 1976, scritto e diretto da Nagisa Ōshima, basato su un celebre episodio di cronaca avvenuto nel Giappone degli anni ’30.
Fu presentato in apertura della Quinzaine des Réalisateurs del 29º Festival di Cannes, con un successo tale da costringere a passare dalle cinque proiezioni previste a dodici.

Tokio 1936 . Il legame tra la giovane cameriera Sada Abe e Kichizo Ishida (detto “Kiki san”), proprietario della pensione presso cui presta servizio, è fatto d’un amore totalmente dominato dai sensi. La relazione parte dall’attrazione reciproca, si evolve attraverso l’estasi sensuale per precipitare, nel finale, in un baratro erotico. I due amanti vivono alimentando (e alimentandosi di) questo tipo di legame, l’uno in funzione del piacere che può dare all’altro, annullando, con l’ossessivo ripetersi degli amplessi, ogni forma di quotidianità tradizionale e di razionalità.

La costante necessità che hanno l’uno dell’altra è tale che non possono impedirsi di copulare nemmeno in presenza di altre persone o all’aperto. Il compulsivo consumarsi del gesto carnale, che diviene sempre più estremo, si conclude con la morte di Kiki, soffocato nell’ultima e mortale trasgressione. Nel finale, Abe Sada recide il membro di Kiki – d’evidente valore simbolico e affettivo – e se ne appropria, portandolo dentro di sé per tre giorni, fino all’arresto da parte della polizia.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’impero dei sensi – di Nagisa Oshima – I Classici Proibiti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *