Maria Callas – 8 La Bohème

Maria Callas Il Mito, CD n° 8
La Bohème – di Giacomo Puccini
Orchestra e Coro Teatro alla Scala
direttore Antonino Votto
con
Giuseppe di Stefano, Rolando Panerai, Anna Moffo
Corriere della Sera Emi 1997 

Il  CD è  ancora sigillato, in ottime condizioni, non ascoltato
Spedizione con Piego di libro € 2 – Piego di Libro raccomandato o Corriere Sda € 5.
Per  ulteriori informazioni  o spedizioni estere contattare info@iltomo.it

 

5,00

1 disponibili

La bohème è un’opera in quattro “quadri” di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, ispirato al romanzo di Henri Murger Scene della vita di Bohème e rappresentata per la prima volta nel 1896.

La bohème nasce da una sfida fra Giacomo Puccini e Ruggero Leoncavallo, i quali gareggiarono a scrivere contemporaneamente due opere omonime tratte dalla stessa fonte. Dopo oltre un secolo l’opera di Puccini è ancora fra le più popolari al mondo, mentre quella di Leoncavallo non ha mai avuto molto successo.

Il libretto pucciniano venne scritto da Illica & Giacosa ed ebbe una gestazione abbastanza laboriosa per la difficoltà di adattare le situazioni e i personaggi del testo originario ai rigidi schemi e all’intelaiatura di un’opera musicale. Per completare la partitura Puccini impiegò tre anni di lavoro passati fra Milano, Torre del Lago e la Villa del Castellaccio vicino Uzzano, messa a disposizione dal conte Orsi Bertolini; qui completò il secondo e terzo atto, come da lui annotato con una scritta rimasta sui muri della villa. L’orchestrazione della partitura procedette invece speditamente e fu completata una sera di fine novembre del 1895.

Meno di due mesi dopo, il 1º febbraio 1896La bohème fu rappresentata per la prima volta al Teatro Regio di Torino con Evan GorgaCesira FerraniAntonio Pini CorsiCamilla Pasini e Michele Mazzara, diretta dal ventinovenne maestro Arturo Toscanini. Il successo di pubblico fu buono, mentre la critica ufficiale, dimostratasi all’inizio piuttosto ostile, dovette presto allinearsi ai generali consensi. Dopo la rappresentazione torinese l’opera venne leggermente ritoccata da Puccini: questa seconda versione, considerata oggi quella definitiva e usualmente eseguita, venne messa in scena per la prima volta al Teatro Grande di Brescia, riscuotendo così tanti applausi da far tremare le pareti di scena

Edizione del 1956 al Teatro alla Scala di Milano, orchestra della Scala diretta da Antonino Votto

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Maria Callas – 8 La Bohème”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *